Regolamento Viaggi Photo Experience

REGOLAMENTO DI VIAGGI

ASSOCIAZIONE CULTURALE PHOTO EXPERIENCE

 

PREMESSA:

Photo Experience non è un’agenzia di viaggio o un tour operator, ma una Associazione Culturale che associa appassionati di fotografia.

La partecipazione ai viaggi organizzati dal Club non è riservata solo agli associati.

I nostri eventi hanno un costo che tiene conto delle spese di viaggio, di accompagnamento e di organizzazione ed è uguale per tutti i partecipanti salvo eccezioni (non soci).
Per i partecipanti non soci può essere previsto un sovrapprezzo che sarà stabilito nel regolamento di ogni singolo viaggio.

Può essere prevista una scontistica (fino al completo rimborso) per gli organizzatori che abbiano preso parte alla completa pianificazione del viaggio.

REGOLAMENTO:

A-SCOPO, INTENZIONI E FILOSOFIA DI VIAGGIO

  1. Lo scopo dell’associazione culturale Photo Experience è quello di avvicinare i soci alla scoperta di luoghi e territori mediante l’organizzazione di viaggi e di unire la passione per la fotografia a quella per i viaggi.
  2. Non serve essere viaggiatori esperti o avere precedenti esperienze, ma è indispensabile poter contare su una dose di spirito di adattamento e di disponibilità nei confronti degli altri partecipanti e dei luoghi visitati.
  3. Ogni viaggio ha una sua precisa personalità, un itinerario, un livello di comfort più o meno alto, tempi di percorrenza, incognite, scelte di campi – hotel: parametri che costituiscono il rapporto qualità – prezzo, ma anche e soprattutto la “filosofia” dell’evento.
  4. Si farà tutto il possibile per rispettare il programma e l’itinerario stabilito prima della partenza, ma tutto potrebbe essere stravolto in seguito a eventi climatici o situazioni non dipendenti dalla volontà degli organizzatori.

B-RESPONSABILITà E ASSICURAZIONI

  1. I soci/non soci che partecipano ad un evento lo fanno sotto la propria responsabilità, rischio e pericolo; questo vale sia per l’utilizzo di mezzi, sia per eventuali problemi sopraggiunti nei luoghi visitati.
  2. Non è prevista alcuna assicurazione sanitaria o di viaggio, salvo casi in cui è espressamente scritto nel regolamento di ogni singolo viaggio.
  3. Durante il viaggio, organizzatore e partecipanti non hanno alcuna responsabilità nei confronti degli altri partecipanti.
  4. Qualsiasi socio è libero di tenere comportamenti diversi da quanto suggerito dall’organizzatore, ma è indispensabile, per la sicurezza di tutti gli altri, che lo dichiari all’organizzatore stesso e che ciò non comporti modifica o adattamento da parte degli altri partecipanti sull’itinerario prestabilito.
  5. I partecipanti non potranno esigere dagli accompagnatori indennizzi.
  6. I partecipanti sono anche tenuti ad informarsi della validità delle assicurazioni italiane nei Paesi nei quali si svolge il viaggio in oggetto; sono infine liberi di stipulare, in completa autonomia, una forma di assicurazione sanitaria e di viaggio.
  7. Nell’organizzazione dei viaggi ci si avvale comunque sempre della collaborazione di tour operator italiani e/o locali.

C-PAGAMENTI: CAPARRE, ACCONTI E RIMBORSI

  1. Il costo del viaggio è stabilito nel regolamento del singolo viaggio. Per i non soci può essere previsto un sovrapprezzo stabilito nel regolamento del singolo viaggio.
  2. I termini utili per l’adesione agli eventi e i pagamenti delle quote saranno disposti di volta in volta e resi noti nel regolamento del singolo viaggio. Le fasi di iscrizione si suddividono in adesione e conferma, perfezionate con il versamento dell’acconto e del saldo.
  3. L’adesione ai viaggi si perfeziona con il versamento di un acconto specificato insieme alla data di scadenza nel regolamento del singolo viaggio.
  4. La conferma si perfeziona con il versamento di un saldo specificato insieme alla data di scadenza nel regolamento del singolo viaggio.
  5.  Le adesioni non perfezionate con l’acconto entro la data di scadenza non verranno ritenute valide.
  6. Le conferme non perfezionate con il saldo entro la data di scadenza prevista dal regolamento specifico del viaggio, potranno essere cancellate dal Club con comunicazione scritta.
  7. La caparra/quota del rinunciatario/colui che non ha rispettato la scadenza potrà essere rimborsata solo nel caso in cui l’organizzatore del viaggio o il rinunciatario, saranno in grado di fornire un valido sostituto.
    In questo caso, le spese di gestione del cambio prenotazione (di qualsiasi prenotazione che preveda un costo per cambio nominativo) sono comunque a carico del rinunciatario.
    In ogni caso qualsiasi spesa extra non prevista per disguidi provenienti da disdette dei partecipanti dovranno essere gestite in linea con quanto indicato sopra, affinché non siano previsti esborsi da parte dell’associazione.
  8. Non è accordato alcun rimborso se un evento venisse annullato o ridotto a causa di scioperi, guerre, sommosse, rivolte, saccheggi, atti di terrorismo, calamità naturali, avverse condizioni atmosferiche o comunque a cause non imputabili all’associazione. Lo stesso dicasi qualora un partecipante fosse invitato dallo Staff, per la sua sicurezza, a deviazioni sull’itinerario.

D-TUTELA DEI PARTECIPANTI

  1. Il capogruppo in accordo col consiglio può decidere di non far procedere all’iscrizione al viaggio soci o non soci che (in eventi passati o nel periodo che intercorre tra l’iscrizione e la partenza) hanno pregiudicato la sicurezza di altri soci/non soci rappresentando una fonte di rischio per la sicurezza dei partecipanti e del viaggio.

Il socio partecipante all’atto dell’iscrizione a un evento, ai sensi e per gli effetti degli art. 1341 e 1342 Cod. Civ. dichiara di aver preso visione e di approvare specificamente quanto esposto nello statuto e nel capitolo Norme.