Photo Experience BlogViaggi Fotografici

Viaggio Fotografico In Provenza: I Campi di Lavanda

Come primo viaggio fotografico organizzato dal Photo Experience Club non potevamo non portare gli appassionati di fotografia in uno dei luoghi più suggestivi e più fotografati al mondo: La Provenza.

Foto di Matteo Rossini

Chi passa dalla Provenza resta vittima del suo fascino. La luce traslucida, l’azzurro smagliante del cielo, il meraviglioso paesaggio intervallato da vigneti, paesini medievali e campi di lavanda che si estendono a perdita d’occhio, fanno di questa regione una meta ideale per i fotografi.

Foto di Giulia Del Nista

Il Nostro tour fotografico si è svolto nel secondo weekend di Luglio, periodo di massima fioritura della lavanda, e i nove fotografi protagonisti del viaggio sono stati accompagnati dal fotografo e docente Matteo Rossini, che li ha guidati passo passo nell’assistenza fotografica, e dalla presidente del club Beatrice Fantozzi, guida e coordinatrice del viaggio.

Il Gruppo di fotografi in partenza

La nostra prima meta, appena arrivati venerdì nel tardo pomeriggio , è stato l’altopiano di Valensole, luogo ambito per chi desidera fotografare i magnifici campi di lavanda in fiore.

Al nostro arrivo abbiamo potuto ammirare lunghissime file di piccole spighe violette a perdita d’occhio, sotto al cielo azzurro d’estate.

 

Indubbiamente la luce del tramonto e i magnifici scenari hanno permesso di realizzare ottimi scatti.

Foto di Stefano Costanzo

Gli obiettivi grandangolari hanno catturato interamente la bellezza dei campi di lavanda, ma sono stati usati anche degli obiettivi 50mm per dei dettagli o ritratti con lo scenario sfuocato.

Foto di Stefano Costanzo
Foto di Stefano Costanzo
Foto di Giulia Del Nista

 

Foto di Giulia Del Nista

Il giorno seguente, svegliati di buon’ ora, abbiamo deciso di immortalare i campi di lavanda sotto la splendida luce dell’alba, quindi alle 5:50 eravamo già appostati nei campi, ognuno con la propria attrezzatura fotografica,  scattando alle prime luci del mattino.

Matteo Rossini alle prese con il Drone

 

Foto di Beatrice Fantozzi

Foto di Stefano Costanzo

Dopo colazione siamo partiti per il tour in terra provenzale, che ha visto diverse soste fotografiche durante la giornata.
La prima tappa è stata la meravigliosa Abbazia di Sènanque, inconfondibile icona provenzale. Un monastero cistercense del XII secolo circondato da numerosi campi di Lavanda. Abbiamo approfittato per scattare in questa location così suggestiva e ricca di storia. Anche l’interno del monastero è visitabile e siamo riusciti a rubare qualche scatto degno di nota.

 

Abbazia di Sènanque, foto fi Giulia Del Nista
Foto di Stefano Costanzo
Il nostro gruppo di Fotografi

Foto di Matteo Rossini
Chiostro dell’Abbazia di Sènanque, foto di Stefano Costanzo

A pochi chilometri dall’abbazia sorge il paesino medievale perfettamente conservato di Gordes, e abbiamo apprezzato la vista del borgo da lontano,  immortalandolo in tutta la sua bellezza.

Gordes, foto di Stefano Costanzo

Proseguendo il nostro tour nella regione del Luberon, ci siamo fermati nel borgo di Roussilon, famoso per il brillante color ocra dell’abitato. Il Paese si erige sull’orlo di un canyon vermiglio, che si staglia sul fondale di verdi colline. Ci siamo immersi in un tour fotografico della Sentier Des Ocres, un percorso pedonale lungo un piccolo canyon di fantastiche formazioni. Scenario perfetto per fotografare!

Sentiero dell’Ocra a Roussilon

 

Dopo la pausa pranzo, per rinfrescarci un po’, ci siamo diretti verso la Foresta di Cedri, uno dei più bei cedreti d’Europa.

Nel tardo Pomeriggio il nostro pulmino capitanato da Matteo ci ha condotti nel paese di Bonnieux. Questo borgo si costruisce su più livelli nascosto da una parete rocciosa. Gli scatti fatti dai nostri fotografi rispecchiano il vero stile provenzale che si respira in questo paesino, dalle viuzze e case caratteristiche, alle immense distese di vigneti e campi di grano.

Case Provenzali a Bonnieux

 

vista da Bonnieux

La nostra giornata si è conclusa visitando la città vecchia di Manosque, dove alloggiavamo.

Domenica mattina, come ultima tappa del nostro tour prima del rientro in Italia, ci siamo diretti nei pressi del Lago di Sainte Croix, all’interno del Parco Naturale Regionale del Verdon. Ad accoglierci, anche lì distese di campi di Lavanda, questa volta intervallati da altrettanti campi di Girasoli. Sosta fotografica per scattare l’ultima volta le distese di Lavanda prima di raggiungere il paesino di Sainte Croix, che sorge proprio sulle sponde del Lago.

 

Foto di Giulia Del Nista

Dopo una piacevole pausa pranzo vista lago, abbiamo rubato gli ultimi scatti in questa magnifica regione prima del rientro.

Sainte-Croix

La Provenza ci ha affascinato con i suoi colori, profumi, paesaggi e abbiamo cercato di “dipingerla” al meglio nei nostri scatti in maniera espressiva e originale.

Ringraziamo i fotografi che hanno partecipato al nostro tour fotografico!

Diventa SOCIO del Photo Experience Club e scopri come partecipare a tutte le nostre iniziative e ai prossimi viaggi fotografici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *